Il senso letterale e il senso spirituale della Sacra Scrittura: un tentativo di chiarimento terminologico e concettuale

Sommario: I. La dottrina dei sensi biblici nel CCC. - II. La dottrina dei sensi biblici nell’IBCh. - III. Il senso letterale e spirituale della Sacra Scrittura nei testi del Magistero della Chiesa fino all’enc. Divino afflante Spiritu: 1. Documenti precedenti alla Providentissimus Deus. 2. La Providentissimus Deus e la Spiritus Paraclitus. 3. La Divino afflante Spiritu e la Lettera della PCB del 20.VIII.1941. - IV. Le discussioni sul “senso letterale” e sul “senso pieno” della Scrittura nel periodo posteriore alla Divino afflante Spiritu: 1. Alcune osservazioni sulla soluzione tommasiana alla dottrina dei sensi biblici. 2. La proposta di H. de Lubac sul senso spirituale. 3. Tipologia e allegoria. 4. Il sensus plenior. - V. La cost. dogm. Dei Verbum e il discorso di Giovanni Paolo II sull’interpretazione della Bibbia nella Chiesa: 1. La cost. dogm. Dei Verbum. 2. Il discorso di Giovanni Paolo II sull’interpretazione della Bibbia nella Chiesa. - VI. Riflessioni conclusive.