Aspetti e contesti del genere omiletico nel Nuovo Testamento

Sommario: I. Ambiente sinagogale e ministero pubblico di Gesù. II. Le attestazioni omiletiche in Atti degli Apostoli. III. L’epistolario paolino. IV. La lettera agli Ebrei. V. Due lettere cattoliche: Giacomo e 1Pietro. VI. Conclusione

L’articolo studia il genere letterario delle omelie (logos parakleseos, cfr. Eb 13,22) nel Nuovo Testamento. Il tema è importante per conoscere lo sviluppo della predicazione cristiana in rapporto alla prassi liturgica giudaica. Dall’analisi proposta emergono tre aspetti che definiscono la funzione peculiare del genere omiletico nel Nuovo Testamento: a) La continuità della tradizione scritturistica e cultuale cristiana con la prassi sinagogale giudaica. Tale continuità non è solo un procedimento letterario, ma teologico perché mostra lo sviluppo della comune radice di fede che unisce i credenti e le Scritture. b) L’importanza dell’ambiente liturgico-cultuale che assume una funzione mistagogica e formativa per i credenti che celebrando il mistero della salvezza, si riconoscono nella loro identità e crescono nell’ascolto della Parola. c) Il genere omiletico riveste una funzione morale. Esso rappresenta un importante strumento di trasmissione della fede e di sostegno nella testimonianza del Vangelo.

The article studies the literary genre of the homilies (logos parakleseos, cf. Heb 13 :22) in the New Testament. The theme is important to learn about the development of Christian preaching in relation to the Jewish liturgical practice. From the analysis proposed derive three aspects that define the peculiar function of the homiletic genre in the New Testament: a) The continuity of the scriptural and liturgical Christian tradition with the Jewish synagogue practice. This continuity is not only a literal but also a theological process. It shows the development of the common root of faith, which unites the believers and the scriptures. b) The importance of the liturgical worship has a mystagogical and training function for believers who celebrate the mystery of salvation. They recognize themselves in their identity and grow in listening to the Word. c) The homiletic genre plays a moral function. It represents an important instrument for the transmission and support of the faith in the testimony of the Gospel.

Acquista/Buy