Concezione d'un criterio d'identità interna ed esterna della rivelazione cristiana nel processo di inculturazione

Sommario: I. Introduzione. - II. Il contenuto teologico della formula “pascha Christi Iesu vivitur”: I. Riferimento alla storia di Gesù ed alla proclamazione prepasquale di Gesù. 2. Riferimento alla risurrezione del Crocefisso come l’evento costitutivo per la fede cristiana. 3. Riferimento alla “storia costituzionale” dell’incontro umano coll’opera di Dio in Gesù Cristo, normativa per la Chiesa di tutti i tempi. 4. Riferimento all’esistente e possibile ricchezza di forme del vivere la pasqua di Gesù Cristo nelle Chiese cristiane di ogni tempo. - III. Tre formulazioni d’un criterio dinamico dell’identità della rivelazione cristiana nel processo d’inculturazione: 1. La formulazione “descrittiva”. 2. La formulazione “direttiva essenziale”. 3. La formulazione “normativa”.